Criosauna

Un bagno di freddo per alleviare il dolore e infiammazioni, per migliorare il benessere psicofisico, per ottenere risultati atletici migliori e agire sul Dimagrimento ed Estetica.
La “Sauna” è sempre stata associata ad un luogo umido e caldo, ma oggi le cose sono cambiate… la novità è la Criosauna, che abbatte la temperatura fino a -170°C per periodi molto brevi, un massimo di 3 minuti a seduta.
Gli effetti benefici della Criosauna sono cosi strabilianti che molti atleti professionisti, ne fanno uso abitualmente per migliorare le performance e accelerare il recupero.
L’idea dell’utilizzo del freddo come azione benefica per alleviare il dolore, curare determinati disturbi e migliorare il benessere psicofisico viene messa in pratica da diverso tempo sotto diverse forme: ghiaccio e immersioni in vasche. In campo medico e riabilitativo si parla di Criosauna ponendo l’attenzione non su un azione di tipo localizzato ma su tutto il corpo.
L’esposizione a temperature che oscillano tra i 120°C e 170°C sottozero avviene per pochissimi minuti. L’ambiente della cabina dove si entra è molto secco ed asciutto, situazione ricreata attraverso l’utilizzo dell’azoto liquido.
Questa tecnica non viene utilizzata per azioni specifiche e localizzate, ma per rigenerare e dare benessere all’intero organismo. La Criosauna migliora la microcircolazione, ottimizza i processi metabolici, aumenta il turgore e migliora notevolmente l’aspetto della pelle.

BENEFICI

Sport e Riabilitazione … benefici
Potenziamento muscolare e aumento delle prestazioni
Riduzione dei tempi di recupero post esercizio e post infortunio
Riduce l’emolisi da sport, che può portare lo sportivo all’anemia
Per i muscoli: recupero accelerato da lesioni muscolari e sindromi dolorose da affaticamento
Per i tendini: tendinopatie acute o da sovraccarico
Per le articolazioni, prevenendo il sovraccarico dell’apparato locomotore
Favorisce l’allenamento di forza e di resistenza
Combatte la infiammazione ai tessuti dovuta ad esercizio fisico estremo

Dimagrimento, Estetica e benessere … benefici
Riduzione dello stress e miglioramento della qualità del sonno, dell’umore e rilassamento generale
Incremento del metabolismo fino a tre volte rispetto a quello basale
Riduzione della cellulite e dell’accumulo di grasso
Effetto antirughe
Rafforzamento e cura dei capelli e unghie
Incremento dell’apporto di ossigeno e di nutrienti, la pelle diventa compatta, meglio nutrita, luminosa ed elastica

Sanitario e Medicale … benefici
Rallentamento dei processi ossidativi (invecchiamento dei tessuti)
Incremento delle difese immunitarie
Trattamento malattie croniche delle articolazioni, lombalgia, sciatalgia osteoporosi, dermatite cronica, psoriasi
Trattamento patologie infiammatorie dell’apparato locomotore (artriti, ecc.)
Diminuzione del colesterolo totale e dei trigliceridi, aumento delle HDL
Trattamento benefico a breve-medio termine per i disturbi dell’umore e stati ansiosi
Influenza positiva sul sistema nervoso
Accelerazione della rigenerazione delle fibre dopo traumi muscolari
Dolori articolari su base artrosico-degenerativa
Lombalgie e lombosciatalgie
Cervicalgie
Postumi dolorosi di traumi acuti e da sovraccarico ad articolazioni, tendini e muscoli
Artrite psoriasica;
Miositi e fibromiositi
Poliartrite cronica
Osteoporosi primaria e secondaria (prevenzione)
Coadiuvante del trattamento fisioterapico in pazienti con sclerosi multipla
Sindrome fibromialgica
Sindrome ansioso-depressiva

DOMANDE FREQUENTI

La Criosauna è utile per eliminare la cellulite o l’effetto buccia d’arancia?
La Criosauna è un ottimo strumento nella lotta contro la cellulite. Questo è stato scoperto per caso nell’ osservare l’effetto della crioterapia su donne trattate per altri scopi. Da allora, il programma anti-cellulite è diventato una delle applicazioni più richieste. Per rendere il trattamento efficace occorre sottoporsi ad un numero sufficiente di sessioni consecutive (10 o 15 almeno) e il trattamento Criosauna deve durare almeno 2,5 minuti per sessione.

La crioterapia può dare sollievo in caso di dolori articolari?
La Criosauna nasce per il trattamento di malattie delle articolazioni e, più specificamente, artrite reumatoide. Dalle prime prove è stata confermata l’efficacia di questo trattamento per alleviare il dolore e la rigidità delle articolazioni, conseguenza, un sensibile recupero della mobilità. Spesso, questo effetto può essere visto già dalla prima seduta di Criosauna. Per un maggiore successo delle sedute di si consiglia una lunga esposizione (non meno di 2,5 minuti) e trattamenti frequenti. In reumatologia cliniche in Germania e Giappone ci sono pazienti che ricevono fino a quattro sessioni giornaliere. Questa “anestesia” delle articolazioni permette ai pazienti di partecipare più attivamente alle terapie del movimento. Le persone che soffrono di articolazioni, soprattutto gli anziani, sono uno dei gruppi più performanti e più grati di aver svolto sessioni di Criosauna.

E ‘possibile combinare l’allenamento in palestra con l’uso della Criosauna?
Il coordinamento dell’uso della Criosauna con l’attività in palestra per il fitness (o qualsiasi altro esercizio) non è solo possibile, ma molto efficace. In questo caso l’effetto dell’ esercizio è completato dai risultati terapeutici e rilassanti di crioterapia. La seduta di Criosauna prima dell’ allenamento intensifica gli effetti e previene il dolore muscolare associato all’ acido lattico. Il secondo benefico (circa dopo un’ora) è l’ accelerazione del metabolismo favorendo la perdita di peso, il relax e il recupero più veloce. La Criosauna andrebbe fatta prima e dopo lo sforzo fisico, dimostrato da alcuni atleti professionisti, per esempio, ciclisti.

In quanto tempo riesco ad ottenere dei risulti con le sedute di Criosauna?
Si possono provare sensazioni positivi dalla prima seduta. In generale, più grave è la condizione da trattare, più veloce è il risultato. Questo di solito è spesso visibile in caso di malattie croniche. La crioterapia è anche molto utile per rendere più sopportabili gli stati di sospensione di un farmaco. La maggior parte dei clienti rispondono in modo rapido, non appena si sottopongono alla sessione di Criosauna. Altri gruppi di utenti ottengono risultati positivi più o meno rapidamente, ad esempio, coloro che soffrono di disturbi del sistema muscolo-scheletrico, lesioni del sistema nervoso o manifestazioni allergiche. L’effetto massimo si ottiene nelle malattie della pelle. Solo un’ora dopo dalla sessione, prurito e altri sintomi di solito regrediscono.

Persone poco tolleranti al freddo resistono alle sessioni di Criosauna?
La Criosauna è progettata in modo che il livello di disagio sia basso. Nella Criosauna il freddo è secco e quindi, sono molto rari i casi in cui la persona non sopporta la seduta. Se ciò si verifica, spesso è causato più da uno stato di nervosismo che dal freddo stesso. Non preoccuparti e vai nella Criosauna con fiducia e sicurezza. Una semplice doccia fredda è infinitamente più disgustosa!

La Criosauna potrebbe essere usata per migliorare le Vene Varicose?
Negli ultimi anni è stato scoperto che la crioterapia è una pratica positiva per il trattamento delle vene varicose nelle prime fasi di sviluppo. In ogni caso, l’ideale sarebbe sottoporsi ad una sessione breve inizialmente (1,5 – 2 min.) E, se non osservate alcun risultato negativo, mantenete la costanza delle sedute. Controindicazioni all’uso della Criosauna nel trattamento delle vene varicose è la distonia. Occorre prestare cautela in caso di soggetti che sono forti fumatori.

Dopo aver recentemente subito un attacco di cuore, è possibile sottoporsi a sedute di crioterapia?
Anche se le sedute di Criosauna possono essere un metodo efficace per la riabilitazione delle malattie del cuore, in questo caso è lo specialista che deve consigliarlo. Nel trattamento di tali disturbi è il consulto con il medico curante.

Una persona con diagnosi di artrite reumatoide, potrebbe recuperare completamente utilizzando la Criosauna?
L’artrite è una delle aree in cui la Aerocrioterapia viene applicata con maggiore successo. Gli effetti positivi legati a dolore e rigidità possono essere visti dal primo trattamento e aumentano all’aumentare delle sedute. I risultati più importanti si ottengono con serie continue(minimo 15 sedute) e trattamenti multipli giornalieri (in alcuni casi gravi vengono raggiunte 3 sedute giornaliere). E ‘anche importante che le sessioni siano abbastanza lunghe, sempre più di due minuti.

La Criosauna può aiutare chi ha problemi di acne?
Molti problemi di pelle, specialmente nei giovani sono dovuti ad alterazioni ormonali. La crioterapia ha dimostrato di essere efficace nel trattamento di molte malattie attraverso il suo effetto normalizzante sui livelli ormonali. Pertanto sessioni di Criosauna sono consigliate anche per chi soffre di Acne.

La Criosauna è utile per alleviare il dolore e aiutare la velocità di guarigione delle fratture ossee?
Dopo diversi anni di pratica, in Russia ci sono molti ospedali con una vasta esperienza nell’uso della Criosauna per il trattamento di fratture. La Crioterapia allevia il dolore della zona interessata e permette al cliente di utilizzare più attivamente l’arto. Il flusso di sangue migliora, accelera il processo di fusione e protegge da possibili complicazioni. Secondo le casistiche negli ospedali di San Pietroburgo, la velocità di saldatura di un osso rotto può essere aumentata 2,5-3 volte.

E ‘possibile sottoporsi a sedute di crioterapia, quando si ha la febbre?
La Crioterapia è progettata in modo che il corpo non vada in stato ipotermico. Se si ha una lieve febbre (fino a 37,5 ° C), non è un problema entrare nella Criosauna. La crioterapia è raccomandata per la fase iniziale di malattie respiratorie acute, consente di interrompere il processo infiammatorio e il suo ulteriore sviluppo. E’ anche prescritta nella fase finale del trattamento di polmonite per rafforzare il sistema immunitario dei pazienti. In nessuna di queste situazioni si hanno effetti negativi. Nella medicina occidentale è comune ricorrere al raffreddamento del paziente quando la febbre è molto elevata.

Se si vuole usare la Criosauna per la perdita di peso è meglio farlo prima o dopo i pasti?
Si raccomanda che la sessione di criosauna sia svolta almeno 1 o 2 ore dopo l’ultimo pasto. E dopo la seduta, l’ideale per la riduzione del peso è consigliato che trascorrano quattro ore senza cibo e, se possibile, senza bere, così, da accelerare la mobilitazione e l’intensificazione dei processi metabolici innescati dalla Criosauna. Questo è il modo più efficace per ottenere il risultato desiderato.

La Criosauna può essere fatta da persone con vita sedentaria?
La seduta di Criosauna scatena endorfine che vengono distribuiti nel sangue. Esse hanno un effetto dinamico che migliora l’umore, favorisce l’attività fisica e aumentare la volontà di esercitare e stimolare la libido e l’energia sessuale. Tali effetti possono essere sentiti dalla prima seduta. Pertanto la crioterapia è un valido aiuto per le persone che hanno uno stile di vita sedentario e vogliono cambiare la loro situazione.

Quanto peso si può perdere con l’aiuto del Criosauna?
Questo dipende dal numero di sessioni fatte ma, soprattutto, dalla disciplina dell’utente. Il trattamento migliora il metabolismo del corpo e aumenta il consumo di grassi, ma per ottenere un buon risultato, non dobbiamo dimenticare la necessità di regolare l’alimentazione e l’esercizio fisico. Se questo avviene, la crioterapia è un aiuto molto efficace. Inoltre, per ottenere i migliori risultati, vi consigliamo di effettuare le sedute di Criosauna 1 o 2 ore dopo l’ultimo pasto e non prima di quattro ore prima di tornare a mangiare. Per non pensare al cibo in questo lasso di tempo, è meglio dedicarsi a fare qualche attività fisica (camminare, palestra, nuoto, ecc.). A seguito di questa routine è possibile perdere 8/10 chili in 25 sessioni.

Quando è meglio fare la Criosauna? Prima o dopo l’allenamento?
Dal punto di vista delle prestazioni, si consiglia di usare la Criosauna prima dell’allenamento essendo che aumenta in modo significativo l’efficacia di esso e crea le condizioni per bruciare più energia. Se avete la possibilità di ripetere il processo non prima di un’ora dopo il completamento dell’allenamento l’effetto è quello di essere più rilassati e amplificare l’effetto dello stesso. Di notte, la qualità del sonno migliora notevolmente.

La Criosauna può essere fatta durante le mestruazioni?
Non solo è possibile ma consigliabile. La crioterapia non ha effetti che incidono negativamente sui processi fisiologici. La Criosauna fornisce sollievo per tutti i tipi di dolore, e anche quelli che si verificano durante le mestruazioni non fanno eccezione.

Fare la Criosauna aiuta nel trattamento di malattie della pelle di origine fungina?
Le malattie della pelle causate da funghi possono essere il risultato di una ridotta resistenza immunitaria. La criosauna è un metodo complementare per la consueta rimozione meccanica delle parti interessate e la riduzione del consumo di farmaci anti-fungini. La Criosauna è anche il metodo più veloce per il recupero dopo il trattamento di farmaci per la cura delle malattie fungine.

E ‘vero che la crioterapia può aiutare con l’infertilità?
In realtà, è stato testato in Russia, un numero significativo di casi in cui l’infertilità è superata spontaneamente dopo una serie di sedute di Criosauna. Va notato che in nessuno di questi casi, il paziente si è sottoposto alle sedute di Criosauna per risolvere questo problema, ma è stato un effetto inaspettato ricevuto come conseguenza del trattamento di altri disturbi. Ciò è giustificabile in termini fisiologici come l’effetto della Criosauna sul corpo agisce come regolatore di vari processi fisiologici tra cui quelli legati agli ormoni. Disturbi e squilibri ormonali sono la causa della maggioranza dei casi di infertilità. Se si è accertato che la causa dell’ infertilità è di natura ormonale, può valere la pena sottoporsi a una serie di 10 o 15 sedute di Criosauna.

La Criosauna è controindicata per la pelle “sensibile”?
Se intendiamo sensibilità agli effetti del freddo e caldo, la criosauna contribuisce alla standardizzazione del sistema di controllo della temperatura periferica e una risposta più sicura ai cambiamenti dell’ambiente. Un’altra cosa è l’allergia al freddo. Ovviamente, in questo caso sarebbe controindicato crioterapia.

Può la mancanza di desiderio sessuale e impotenza essere combattuta con la criosauna?
Questa è una situazione in cui la Criosauna può essere di grande aiuto. Lo stress e la fatica e alcune malattie, sono spesso dietro la mancanza di libido e disfunzioni sessuali. Un paio di sedute di criosauna per ottenere un effetto positivo in queste situazioni sono consigliate. Questo vale per tutti i tipi di persone, anche se di solito sono più uomini che cercano questo effetto specifico.

La criosauna può rafforzare il sistema immunitario e rendere più resistenti alle malattie?
Ammalarsi con facilità denota un sistema immunitario carente. La Criosauna fornisce preziosa assistenza nel ripristino dello stesso, senza considerare la base del disturbo. Effetti immunomodulatori rimangono per diversi mesi dopo aver eseguito un ciclo di Criosaune

Ci sono innumerevoli tipi di allergie: polvere, pollini, animali, cibo, medicine, ecc. si possono risolvere utilizzando la Criosauna?
Sicuramente, sì. L’allergia è un disturbo funzionale del sistema immunitario che induce il corpo a essere troppo sensibile a determinati stimoli esterni. In molti casi, alcune sedute di criosauna sono sufficienti per permettere al cliente di smettere di preoccuparsi per l’allergia e condurre una vita normale.

La Criosauna può essere utilizzata nel trattamento della bronchite cronica e tonsillite?
La criosauna è un metodo sicuro ed affidabile, sia come complemento o alternativa ad altre forme di trattamento convenzionale. Pazienti immunodeficienti non corrono alcun rischio di ipotermia, ma allo stesso tempo, il sistema immunitario viene attivato ed il regolatore di temperatura ripristinare rapidamente la funzione normale.

Per quanto tempo dura l’effetto analgesico della Criosauna se combinata con attività fisica nel trattamento dell’artitrite?
La durata del sollievo dal dolore senza farmaci è uno degli aspetti chiave della Criosauna. Quando si utilizza la Criosauna per 2,5 minuti si hanno benefici per 5 o 6 ore dove è consigliato fare attività con il fisioterapia, ottenendo benefici nettamente superiori. Se si ha la possibilità si può ripetere la seduta di criosauna anche 4 volte al giorno in modo che il processo di guarigione è notevolmente accelerato.

Si danneggiano i capelli con la Criosauna?
La Criosauna ha un effetto benefico sui capelli, crescita più sana, forte e lucente.

Ho bisogno di una preparazione specifica prima o dopo la procedura?
La preparazione per la procedura richiede solo pochi minuti ed è limitata a spogliarsi e rimanere brevemente a contatto con l’aria, il che migliora la sensazione durante la seduta, e la sua efficacia. E’ importante essere sicuri di essere completamente asciutti (no sudorazione) e di non indossare indumenti intimi umidi e sudati. Dopo la seduta, non deve passare molto tempo prima di rivestirsi. Si possono amplificare i risultati con una lieve attività fisica. Se si parla di trattamento dell’obesità, si raccomanda che la seduta sia eseguita entro 1 o 2 ore dopo l’ultimo pasto e, dopo la seduta, non mangia per 4 ore.

E’ possibile raggiungere l’ ipotermia durante la seduta di Criosauna?
Se la procedura viene eseguita in un Criosauna e nonsi superano i tempi consigliati, le condizioni tecniche di contatto con il freddo escludono completamente la possibilità di ipotermia.

La criosauna può alleviare emicranie e mal di testa frequenti?
L’effetto analgesico della Criosauna può aiutare a breve termine, ma, per l’effetto più duraturo dipenderà dalla causa fisiologica del mal di testa. Nella maggior parte dei casi, il dolore associato con vari disturbi e ormoni, in questo caso, la criosauna può essere efficace. Inoltre, a differenza di altri metodi, la Criosauna non da dipendenza ed effetti collaterali.

Si può ricorrere alla Criosauna quando ci si ammala?
Sì, è possibile e, anzi, la sua applicazione nei casi di raffreddore comune sta spingendo medici polacchi ad ottenere che, la criosauna venga concessa gratuitamente dalla sanità pubblica del paese (ogni cittadino ha diritto a 10 trattamenti gratuiti all’anno).

Leave a Reply